#FreeAssange, Eisenhower, Kennedy – Guerra, Pace, Libertà di Parola…

(Julian Assange – 2011)
Margaret Thatcher aveva ragione (1987).
Non esiste più la società.
Cosa c’è…
è un’élite della sicurezza transnazionale…
che è impegnato a spartire il mondo…
utilizzando i soldi delle vostre tasse.

(Presidente Ike Eisenhower – 1961)
Dobbiamo guardarci da…
l’acquisizione di un’influenza non garantita
da parte del complesso militare-industriale.
Il rischio di un aumento disastroso
del potere fuori luogo, esiste.
E persisterà.
Non dobbiamo mai lasciare che il peso
di questa combinazione metta in pericolo…
le nostre libertà o i processi democratici.

(Julian Assange – 2011)
Nelle democrazie o…
le pseudo-democrazie
in cui ci stiamo evolvendo…
le guerre sono il risultato di bugie.

(John F. Kennedy -JFK- 1963)
La stessa parola “segretezza” è ripugnante
in una società libera e aperta.
Abbiamo deciso molto tempo fa…
che i pericoli di un occultamento
eccessivo e ingiustificato…
di fatti pertinenti…
superano di gran lunga
i pericoli citati per giustificarlo.

(Robert F. Kennedy Jr. -RFK- 2023)
L’impegno di mio zio per la pace…
diede i suoi frutti nel trattato sulla messa
al bando dei test limitati dell’agosto 1963.
Ma il suo assassinio, avvenuto a novembre,
ha indirizzato la nazione verso un’altra strada.
I suoi successori hanno lanciato
una guerra dopo l’altra.

(Julian Assange – 2011)
Cioè. l’obiettivo è avere una guerra
senza fine, non una guerra di successo.

(RFK – 2023)
Condurre guerre infinite all’estero.

(Julian Assange – 2011)
Molto presto,
nel giro dei prossimi anni diventerà…
“normale” che ci sia una
guerra costante in Occidente.
Le persone raggiungeranno la maturità
e l’età adulta con la comprensione…
che c’è sempre una guerra.
La guerra diventerà la “nuova normalità”.

(JFK – 1963)
Perché in tutto il mondo ci si oppone a
una cospirazione monolitica e spietata.

(Julian Assange – 2011)
Per combattere quell’élite…
non dobbiamo presentare petizioni…
dobbiamo prenderne il controllo.

(RFK – 2023)
Parlo qui oggi per intraprendere
una strada radicalmente diversa…
un cammino verso la pace.
Siamo stati immersi in un
discorso di politica estera…
è tutta una questione di avversari,
minacce, alleati, nemici e dominio.
Siamo diventati dipendenti dalle narrazioni
del bene e del male dei fumetti [Hollywood].
Tutto diventa una guerra.
La guerra alla droga,
la guerra al terrorismo…
la guerra al cancro,
guerra al cambiamento climatico.

(Julian Assange – 2011)
Cioè, la guerra dai mezzi.

(RFK – 2023)
Questo modo di pensare ci predispone
a intraprendere guerre infinite all’estero.
Guerre e colpi di stato e bombe…
e droni ed operazioni di cambio di regime.

(Julian Assange – 2011)
Chi sono i criminali di guerra?
Non sono solo i leader.
Non sono solo i soldati.
Sono i giornalisti.
Giornalisti sono criminali di guerra.

(RFK – 2023)
Dobbiamo chiederci:
è davvero questo ciò che siamo?
È questo ciò che vogliamo essere?
Perché questa guerra eterna, che ha così
prosciugato la vitalità della nostra nazione…
ora minaccia di far crollare il mondo…
nell’indicibile orrore
dell’Armageddon nucleare.

(Julian Assange – 2011)
Se le guerre possono
essere iniziate con le bugie…
la pace può essere iniziata dalla verità.

(RFK – 2023)
Il presidente Kennedy
capì che la pace inizia…
con i nostri atteggiamenti e le nostre convinzioni di base.
Ha parlato della inutilità…
di aspettare passivamente
che l’altra parte si illumini.
Dovremmo, ha detto,
iniziare guardando dentro di noi.
Quando trattiamo gli altri credendo
che loro siano nemici implacabili…
tendono a modellarsi
in base alla nostra visione di loro.
È una profezia o previsione
che si autoavvera…
che lancia tutti i giocatori in un ciclo di sospetti
da cui mio zio ci aveva messo in guardia.
Assumendo il ruolo di nemico diamo
potere ai sostenitori della linea dura…
in luoghi come
Russia, Cina, Cuba e Iran.
Li invitiamo nel
dramma del conflitto…
il dramma della provocazione
e della controprovocazione,
di arma e controarma.
Ci siamo poi incamminati su questa strada
del complesso militare-industriale (MIC)…
da cui il presidente Eisenhower ci ha
messo in guardia nel suo miglior discorso…
e uno dei più importanti della storia,
dove avvertì l’America:
che se non facessimo
di tutto per evitarlo…
l’emergente complesso militare-industriale
divorerebbe la nostra democrazia.
Mio zio lo sapeva.
Ha trascorso tre anni lottando contro
l’ascesa del complesso militare-industriale.
Dopo la sua morte, abbiamo seguito
la strada prevista da Eisenhower.
Ed è qui che ci troviamo oggi ed è
giunto il momento di invertire la situazione.
È ora.

(JFK – 1963)
E esiste il pericolo molto grave…
che un’annunciata necessità
di maggiore sicurezza…
sarà colto da coloro che sono
ansiosi di espanderne il significato…
fino ai limiti della censura
e dell’occultamento ufficiali.

(The Trust Fall – Documentario su Julian Assange – 2023)
Wikileaks è un servizio di
intelligence ostile non statale.
Julian Assange.
– un terrorista high-tech
– un traditore, non affidabile
– Deve rispondere di ciò che ha fatto.
Assange rischia
175 anni di carcere…
per aver pubblicato documenti riservati che denunciano
i crimini di guerra statunitensi in Iraq e Afghanistan.

(Julian Assange – 2011)
I giornalisti sono criminali di guerra.

(JFK – 1963)
Non chiedo ai vostri giornali di
sostenere un’amministrazione…
ma chiedo il vostro aiuto
nell’enorme compito…
di informare e allertare
il popolo americano. (applauso)
Perché ho completa fiducia…
nella risposta e nella
dedizione dei nostri cittadini…
sempre che siano pienamente informati.
Ed è per questo che la nostra stampa è
stata protetta dal Primo Emendamento,
l’unica attività in America
specificamente protetta dalla Costituzione.

(The Truth Fall – Documentario su Julian Assange – 2023)
È stato detenuto dal 7 dicembre 2010…
in una forma o nell’altra.
Julian Assange è un eroe!
Wikileaks ha reso questo
straordinario servizio pubblico.

(Yanis Varoufakis – 2023)
Questo è un tentativo,
non di spezzarlo ma di ucciderlo.
È un omicidio lento.

(RFK – 2024)
Sapete tutti che Julian Assange
è un eroico informatore.
Si è battuto per la democrazia.
Si è opposto allo stato di sorveglianza.
Si è opposto alla corruzione del governo.
Si è battuto per tutte le nostre libertà.
E ha fatto un tremendo sacrificio…
dove ora è incarcerato
e rischia l’ergastolo…
e l’estradizione negli Stati Uniti.

(Yanis Varoufakis – 2023)
Julian Assange sta morendo
per il tuo diritto di sapere…
cosa fa il tuo governo nel tuo nome
alle tue spalle.

(RFK – 2024)
L’urgenza di perdonarlo non può aspettare.
Non può aspettare
finché io diventi presidente.
Dobbiamo farlo adesso.
Per favore firmate la petizione…
esortando il presidente Biden a perdonare
immediatamente Julian Assange.
Grazie mille a tutti.

[con ♥ Agenda2029.is]

(traduzione in attesa, scusate)

  • 1961/01 – US president Eisenhower warns against the military-industrial complex (MIC)
  • 1961/04 – US president John F. Kennedy’s globally praised “The president and the press” speech with the famous words: “The very word ‘secrecy’ is repugnant”.
  • 1963/08 – JFK signs the Limited Nuclear Test Ban Treaty
  • 1963/11 – JFK is assassinated
  • 1987/09 – There is no such thing [as society] Margaret Thatcher (ref1 full transcription, ref2)
  • 2011/10 – Julian Assange makes several of his famous statements at the Stop War Coalition
    • “What there is, is  a transnational security elite carving up the world
      (in fact, MIC on a global scale)
    • The goal is to have an endless war… War will become the ‘new normal’.”
    • “Wars are a result of lies.”
    • “If war can be started by lies, peace can be started by TRUTH”
  • 2012/06 – Assange seeks protections and asylum in the Ecuadorian Embassy
  • 2019/04 – Assange is dragged out of the Embassy by UK police and put in solitary confinement in Belmarsh.
  • 2023/06 – Robert F. Kennedy Jr. Peace and Diplomacy speech
    • “I’m speakin here today, to take a radically different path.
      A path towards peace.
  • 2023/11 – RFK declares he will pardon Julian Assange and Edward Snowden the first day, when elected president.
  • 2024/02 – However, instead of waiting for RFK to be president he invites US citizens to sign the petition demanding Biden to pardon Julian immediately (pop-up video with subtitles).

Fortunatamente Julian adesso è libero! Ma ancora dovrebbe essere concesso la grazia.

Robert F. Kennedy perdonarà Julian Assange immediatamente quando sarà eletto Presidente nei Stati Uniti.

Ma Kennedy viene messo a tacere! …dalle stesse persone che vogliono tenere Julian in Belmarsh o peggio.
Gran parte degli americani non sa nemmeno che è un candidato alla presidenza. Possiamo aiutare sia Julian che RFK …rendendo virale l’hashtag #KennedyForAssange!

  • Cogliamo questa opportunità per fare insieme una DICHIARAZIONE GLOBALE, tutti noi che supportiamo #FreeAssange.
  • Rendendo virale #KennedyForAssange metteremo più pressione sugli Stati Uniti affinché ritirino le accuse.
  • Metteremo anche più pressioni sulle autorità britanniche affinché rilascino Julian (che senso ha tenerlo a Belmarsh se il prossimo presidente lo perdonerà comunque? Anche se RFK alla fine non ce la fa, la semplice idea è quello che conta ora ed è abbastanza forte, quindi ALIMENTIAMO quell’idea!)
  • ORA è esattamente il momento giusto, in questo periodo che precede le elezioni americane e prima di qualsiasi nuova decisione delle autorità britanniche il 20 di Maggio 2024 (superato).
  • Questo non significa entrare nella politica americana, significa semplicemente avvalersi dell’uomo che oggettivamente può avere il maggiore impatto. Se poi dovesse avere qualche effetto anche sulle elezioni americane, potrebbe essere considerato semplicemente un “Effetto Collaterale”, magari addirittura positivo, per una volta 😉
  • Firma, condividi o sostieni la petizione in cui Kennedy ESORTA il presidente Biden a PERDONARE Julian proprio ORA!

Grazie e, per favore, condividilo ampiamente per far sì che l’hashtag #KennedyForAssange diventi virale (fbook, twitter) , soprattutto negli Stati Uniti e nel Regno Unito! 🙏🏻💜

(tutti video #KennedyForAssange scaricabili per la condivisione diretta con sottotitoli ITanche DE/EN/ES/FR/IT/NL)

#KennedyForAssange = #FreeAssange + #FreeSnowden = #FreeTheTRUTH!
#KennedyPerAssange = #LiberareAssange + #LiberareSnowden = #LiberareLaVerità!

[Total: 0 Average: 0]